• Valutazione Online

VALUTA GRATUITAMENTE LA TUA AUTO IN 60 SECONDI

  • Marca -
  • Anno
  • Mese
  • Modello
  • Carrozzeria
  • Porte
  • Carburante
  • Potenza
  • Versione
  • Cambio
  • Chilometraggio (km)
  • Trazione Integrale
  • Fari LED/Fari Xenon
  • Sistema di Navigazione
  • Classe Emissioni:
  • Colore:
  • Proprietari:
  • Fatturabile:
  • Omologazione:

Inizia subito la valutazione gratuita selezionando il marchio della tua auto

Seleziona la data d’immatricolazione.

Mese

Seleziona il modello dell’auto

Seleziona l’allestimento della tua auto.

selezionare le porte della tua auto

seleziona il tipo di carburante

seleziona la potenza della tua auto (kW)

    selezionare le Versione / Allestimento della tua auto

    seleziona il cambio della tua auto

    Seleziona il Chilometraggio

    Trazione Integrale

    Seleziona il tipo di fari

    Sistema di Navigazione

    Classe Emissioni

    Colore

    Numero Di Proprietari

    Fatturabile

    Omologazione

    Serve aiuto?

    oppure

    Guarda il video

    BOLLO AUTO 2020

    Il bollo auto è sempre una spina nel fianco, spesso capita di dimenticarsene o di dover correre a rinnovarlo all’ultimo minuto. Innanzitutto chiariamo cos’è il bollo: il bollo auto è una tassa obbligatoria sul veicolo da versare ogni anno ed è legata al possesso di un'autovettura regolarmente iscritta al pubblico registro automobilistico che deve essere corrisposta a prescindere dall'utilizzo o meno del proprio veicolo.

    Le novità del bollo auto 2020

    Le novità del bollo auto 2020

    Non sono poche le novità bollo 2020, alcune sostanziali come il pagamento tramite PagoPa, altre strascico di modifiche dell’ultimo anno come il condono. Vediamole di seguito.

    Pagamento bollo auto 2020

    Pagamento bollo auto 2020

    Nel 2020 con la nuova normativa è possibile pagare il bollo auto attraverso il PagoP, vale a dire che dal 1° Gennaio è quindi possibile effettuare pagamenti verso la pubblica amministrazione sia sul sito o sull'app dell'ente sia presso la propria banca o sugli sportelli ATM abilitati, presso gli uffici postali e i punti di vendita Sisal e Lottomatica. L'introduzione di questo metodo di pagamento si pone fondamentalmente l'obiettivo di rendere le modalità più semplici e veloci facendo in modo di diminuire drasticamente gli evasori che non pagano.

    Per fare il calcolo del bollo auto in anticipo si deve prendere come riferimento non solo la potenza del veicolo in kilowatt, ma anche la classe ambientale di appartenenza.

    Bollo auto in base alle emissioni Co2

    Bollo auto in base alle emissioni Co2

    A proposito di ambiente è stato approvato un protocollo che attraverso l'introduzione di un sistema bonus malus, mira a disincentivare l'utilizzo dei veicoli ad alte emissioni inquinanti introducendo una vera e propria tassa sulle auto inquinanti. Il bonus malus ambientale sulle auto su cui si basano l'ecotassa e gli ecoincentivi statali si estenderà dunque anche al bollo auto. L'impegno è quello di elaborare una proposta legislativa al fine di individuare i criteri bonus malus nella tariffa del bollo auto. Il bollo sul consumo è incentrato sui consumi di combustibile proporzionali alle emissioni di Co2.

    Fino ad ora il modello italiano è stato basato sulla potenza del motore e sulla classe ambientale, ossia le emissioni inquinanti effettive, ma risale al 2007 e per questo necessita di aggiornamento.

    Esenzione bollo auto

    Esenzione bollo auto

    Le esenzioni sul pagamento del bollo auto si applicano sia per soggetti disabili sia per le auto con specifiche motorizzazioni.

    La Legge italiana mette a disposizione delle agevolazioni per quei soggetti che rientrano nelle categorie di disabili titolari di legge 104, possono quindi usufruire dell'esenzione dal pagamento di bollo:

    • Non vedenti
    • Sordi
    • Disabili con handicap psichico o mentale titolari di indennità di accompagnamento
    • Disabili con grave limitazione della capacità di deambulazione o affetti da pluriamputazioni
    • Soggetti disabili con ridotte o impedite capacità motorie.

    Anche il bollo auto elettrica è soggetto ad esenzioni così come le auto storiche con almeno 30 anni di vita e le auto ibride acquistate nel 2019 le quali avranno tre o cinque anni di tassa automobilistica gratuita. Tuttavia in tema di esenzione bollo La Corte Costituzionale è intervenuta proprio a maggio 2019 affidando alle regioni totale discrezionalità in materia purché rispettino il massimale imposto dalle norme statali. Le regioni hanno quindi il potere di introdurre esenzioni sulla tassa automobilistica non previste dal legislatore statale, mentre non possono aumentare la pressione fiscale, oltre i limiti fissati dalla legge.

    Condono bollo auto 2019

    Condono bollo auto 2019

    Torniamo infine ad una delle maggiori novità introdotte con la riforma bollo auto 2019, ovvero il condono Bollo auto che riguarda, cioè la possibilità di risolvere i contenziosi con il fisco tramite la Definizione agevolata dei ruoli affidati all'agente della riscossione. Vale a dire che tutti quei proprietari di vetture che hanno ricevuto la notifica di una cartella esattoriale per il bollo auto, non pagato avranno la possibilità di optare o per il condono o per la rottamazione. Condono e rottamazione sono previsto anche per il 2020.

    Fai una valutazione gratuita della tua auto!

    Valutiamo Auto usate GRATUITAMENTE

    ACQUISTIAMO LA TUA AUTO

    CHIEDI SUBITO UNA VALUTAZIONE
    PER LA TUA AUTO

    ilvalutatore

    Stai valutando anche l'acquisto di un'auto nuova, aziendale, Km 0 o usata garantita?

    Consulta la nostra proposta su autoscout24 e troverai una vasta selezione di autovetture.

    Se cerchi una vettura particolare puoi contattarci senza alcun impegno o compilare il modulo tramite il link seguente e la cercheremo tra i nostri punti vendita.